cucina contemporanea

La cucina contemporanea

Autore Tamara
2,8K views

Lo stile contemporaneo riflette il gusto del presente mescolando insieme diversi trend d’arredo per interpretarli al meglio all’interno della casa. Si fa portavoce dello stile di vita attuale, rispondendo alle necessità estetiche e funzionali degli interni di oggi.

Le sue caratteristiche principali sono la pulizia formale, la modularità, la personalizzazione e i giochi di contrasto materici e cromatici. Superfici lisce vengono infatti alternate ad elementi più materici, come il legno ed il cemento, mentre gli abbinamenti di colore vedono le tinte neutre accostarsi a cromie più sature che fanno da accento, esaltando e dando ritmo alle composizioni formali.

Oggi in particolare ci occupiamo della cucina contemporanea, regno della quotidianità e della convivialità per eccellenza, spazio ad alto tasso creativo e per molti il vero cuore della casa.

La cucina racconta molto di noi e del nostro stile di vita e oggi può essere realizzata in mille modi diversi, a partire innanzitutto dalla sua disposizione. C’è chi ama cucinare e la vuole molto spaziosa, chi la sfrutta meno e la preferisce quindi più contenuta, chi ancora vuole tenerla separata dal soggiorno, dedicandogli un’apposita stanza e chi invece ama la convivialità e la vede meglio all’interno di un open space. Insomma, ognuno ha la sua visione di cucina perfetta, dettata dal proprio stile di vita e dalle proprie abitudini.

contemporary material moodboard

Lo stile contemporaneo riesce a rispondere ad ognuna di queste esigenze, grazie alla sua estrema flessibilità modulare e alla capacità di integrare al meglio o addirittura celare con eleganza le apparecchiature come il forno, il frigo e il piano cottura, che un tempo erano le assolute protagoniste e che ora lasciano spazio a volumi più compatti. Le composizioni cucina contemporanee sono infatti pensate non solo per essere funzionali e altamente tecnologiche, ma anche per arredare con gusto spazi dedicati, trovandosi a dialogare spesso con la zona pranzo e il soggiorno.

L’ampia modularità e la quantità di finiture presenti oggi sul mercato permettono di rendere la cucina uno spazio personalizzato che viene incontro ad ogni tipo di esigenza funzionale ed estetica.

In una cucina contemporanea non possono mancare basi pensili e colonne dal design lineare, l’isola o la penisola per cucinare a vista, per aperitivi con amici e veloci colazioni, mensole e vani a giorno, elettrodomestici tecnologici ad incasso, elementi in contrasto cromatico o materico, ante con gola, illuminazione funzionale e scenografica allo stesso tempo, accessori dal design essenziale, un tocco personale dato da un colore, un pattern o un rivestimento particolare.

Per quanto riguarda i materiali, la scelta è molto vasta e, vista la natura della stanza, è meglio scegliere superfici resistenti e facili da pulire. La ricerca e lo studio dei materiali permettono oggi soluzioni che un tempo in questo ambiente erano impensabili, come i pavimenti effetto legno e l’uso delle carte da parati. La matericità, come già accennato sopra, riveste un ruolo importante nella cucina in stile contemporaneo, in quanto riesce a muovere le superfici alleggerendo la rigorosità delle strutture.

I colori più utilizzati sono generalmente i toni neutri, sia chiari che scuri, spesso abbinati tra loro per creare contrasti tonali o accostati ad un colore più acceso, come il blu, il verde, il rosa e il giallo a seconda del proprio gusto personale.

La cucina contemporanea è adatta per coloro che amano la praticità e non vogliono rinunciare al design, per chi è al passo coi tempi e desidera che la propria cucina sia uno spazio molto curato e personale.

Qui sotto trovi la bacheca d’ispirazione di Pinterest in cui puoi vedere molti esempi di cucina contemporanea.

In questo periodo stiamo arredando la cucina della Community House in stile contemporaneo e anche tu puoi dire la tua partecipando alle scelte d’arredo. Ti basta rispondere ai sondaggi che trovi ogni settimana nella rubrica dedicata a questo esperimento di progettazione condivisa. Per vedere a che punto siamo della progettazione e partecipare clicca qui, è divertente e non serve alcuna registrazione.


Photo credits:

Immagine in copertina: Architectural and interior – Moodboard materiali: Tamara Pizzol

articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?