soggiorno eclettico

Il soggiorno eclettico

Autore Tamara
2053 Views

Arredare in stile eclettico significa mixare insieme mobili e oggetti di stili, epoche e provenienze diverse per dare vita ad ambienti altamente personali e di carattere, in cui dare spazio alla fantasia giocando con contrasti e creando abbinamenti insoliti dal grande fascino.

Questo stile ha origine nel ‘700 in Inghilterra e si diffonde sino ai giorni nostri, mutando nel corso delle varie epoche, grazie alle interpretazioni che gli sono state date da architetti, ebanisti, manifatture e designer. Si pensi ad esempio a tutti quegli stili che riadattano elementi del passato in un’ottica rivisitata come il neogotico, il neoromanico, il neomoresco, ecc. Oppure le influenze delle culture orientali nell’arredamento e nell’architettura occidentale, e ancora, le sperimentazioni del design neomoderno italiano tra cui spiccano gli oggetti e gli interni progettati da designer come ad esempio Alessandro Mendini ed Ettore Sottsass.

moodboard eclettico

Il soggiorno eclettico riflette in modo particolare il bisogno di esprimersi e il desiderio di rendere proprio lo spazio scegliendo con cura oggetti e arredi che incuriosiscono e raccontano una storia, che fanno sorridere e che sorprendono. Si caratterizza per i forti contrasti dati dalla scelta di colori, materiali e pezzi di stili diversi.

In un soggiorno eclettico non possono mancare pareti caratterizzate da colori saturi o carte da parati con pattern geometrici o floreali, arredi diversi tra loro combinati insieme con gusto, mobili recuperati risalenti ad epoche del passato, specchi, cornici e quadri, tappezzerie colorate tinta unita o fantasia, oggetti legati al vissuto personale, lampade in vetro o con paralume in tessuto, tappeti orientali o con disegni geometrici astratti, sedute imbottite, oggetti provenienti da luoghi lontani e piante decorative.

Nel moodboard materiali che ho creato in modellazione 3D ho abbinato insieme piastrelle di marmo alternate binche e nere, legno noce, un tappeto con disegno astratto colorato, tessuti a righe bianco/nero e tinta unita granata, una cornice dorata con decorazioni e una mattonella in graniglia di resine e marmo.

Lo stile eclettico è l’ideale per gli amanti dello stile ironico, dell’eccentrico e per i sognatori, ma anche per chi ama viaggiare e circondarsi di oggetti e arredi di luoghi ed epoche lontani, mixando stili e influenze differenti.

Nella bacheca di Pinterest ho raccolto alcune immagini di ispirazione, qui sotto puoi vedere vari esempi di soggiorno eclettico.

Questa volta per approfondire lo stile eclettico ho trovato 2 blog interessanti in lingua inglese che voglio condividere con te. Eccoli:

Eclectic Trends: questo blog è una vera e propria guida sullo stile eclettico ed è curato da Gudy Herder, esperta di trend con base a Barcellona.

Eclectic Twist: blog in stile eclettico con un tocco bohemien della stylist Tina Bousu, in cui puoi trovare home tours, guide di DIY, articoli sullo stile di vita eclettico e altri consigli utili.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi scoprire altri stili d’arredo ambientati nelle stanze della casa ti invito a curiosare nella rubrica Stanze di Stile, dove troverai l’archivio di tutti i post sull’argomento.


Photo credits:

Immagine in copertina: House Design Inspiration

Moodboard materiali in 3D: Tamara Pizzol

articoli correlati

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.