lagom arredare casa

Arredare e vivere la casa secondo lo stile Lagom

Autore Tamara
38 Views

Torniamo alla scoperta della cultura nordeuropea e, se la scorsa settimana ti ho parlato dello stile nordico nella camera da letto, oggi ti voglio raccontare la filosofia Lagom. Si tratta di un vero e proprio stile di vita nato in Svezia che mira a fare della moderazione e del rispetto per l’ambiente gli elementi fondamentali per il raggiungimento di una vita serena e felice. Questa filosofia investe non solo aspetti inerenti la casa, ma si applica anche alla moda, all’alimentazione e al modo di concepire l’economia e la società.

La parola svedese Lagom non ha una traduzione letterale, si può intendere come “giusta misura delle cose: non troppo, non troppo poco, il giusto“. Ciò significa liberarsi dagli eccessi per raggiungere equilibrio e armonia in tutti gli aspetti della vita: dalla professione al privato, dal relax all’attività fisica, dal tempo per se a quello da dedicare agli altri, e ancora, dagli aspetti funzionali a quelli prettamente estetici.

I principi cardine di questa filosofia sono la sostenibilità ambientale, la scelta di uno stile di vita sano e la riscoperta della semplicità nel quotidiano. Si tratta di un etica che predilige la collettività all’individualismo, i prodotti a km 0 rispetto a quelli provenienti da paesi lontani e l’uso consapevole delle risorse per evitare sprechi e ridurre al minimo i rifiuti. Tutto questo comporta maggiore consapevolezza nel dare il giusto valore alle cose, al fine di ritrovare il proprio equilibrio fisico-mentale, preservare l’ambiente e contribuire ad un’economia più sostenibile.


Arredare la casa secondo la filosofia Lagom

La casa Lagom è ecologica, a basso consumo energetico e confortevole. Questo stile di vita riconosce nel rispetto dell’ambiente il rispetto stesso della persona, la cui essenza a sua volta si rispecchia in ciò che la circonda e quindi anche negli interni. Per questo motivo ogni aspetto dell’arredamento va curato all’insegna della semplicità e della sostenibilità, senza trascurare il gusto estetico.

arredamento lagom

Lo stile che più si adatta ad un arredamento in linea con la filosofia Lagom è proprio lo stile nordico, che ben si presta a creare ambienti essenziali, luminosi e confortevoli, con un occhio di riguardo per l’utilizzo di materiali naturali e sostenibili. In una casa Lagom gli arredi devono essere scelti con molta cura, prediligendo la qualità alla quantità: meglio pochi arredi che siano funzionali, ergonomici, durevoli nel tempo e organizzati in modo logico. L’obiettivo è quello di creare spazi ariosi e luminosi, dove sia possibile mantenere ordine e armonia senza fatica e in cui ogni pezzo d’arredo venga contestualizzato e valorizzato.

Esteticamente si predilige l’uso di linee pulite e armoniose, tanto bianco per dare luce e colori neutri per caratterizzare. Le decorazioni sono ispirate alla natura e raffigurano fiori e animali, ma anche pattern dalle geometrie essenziali. Per quanto riguarda i materiali, la scelta ricade su risorse naturali e riciclabili: il legno in primis, ma anche pietra, vetro, sughero, canapa, lino, cotone, lana e tessuti grezzi. La plastica va assolutamente bandita o comunque limitata al massimo.

Gli aspetti funzionali prevedono che i piani di lavoro e gli angoli lettura vengano posizionati vicino alle fonti di luce naturale per permettere di svolgere al meglio le attività quotidiane. In tema di arredi, si prediligono mobili componibili e multifunzione per ridurre gli ingombri pur disponendo di tutto il necessario. Le ante a scomparsa sono un’ottima soluzione per dividere gli spazi e per celare con eleganza la cabina armadio, la cucina e l’area studio. Per illuminare la scelta ricade su fonti luminose a led che garantiscono funzionalità e alto risparmio energetico. Alle finestre è consigliato optare per tende leggere che consentono alla luce naturale di filtrare in modo adeguato, riparando da fastidiosi riflessi e sguardi indesiderati.


Il Lagom nel vivere quotidiano

Vivere secondo i principi Lagom significa fare proprio il concetto di moderazione. Per prima cosa è quindi necessario liberarsi del superfluo per ritrovare semplicità e ordine sia dentro di noi che nelle stanze della casa. Una pratica che dà buoni risultati in questo senso è il decluttering, di cui ti ho parlato in questo articolo, che permette di eliminare tutto ciò che non serve più e di valorizzare invece ciò che davvero è necessario per vivere serenamente.

Saper gestire al meglio il proprio tempo per trovare il giusto equilibrio tra il lavoro, il relax, l’attività fisica, gli affetti e le nostre passioni non sempre è facile, ma diventa indispensabile per prendersi cura di sè e dei propri cari. È perciò importante scegliere con cura le attività utili e quelle che ci fanno stare bene, imparando anche a dire qualche no quando necessario.

lagom stile di vita

La connessione con l’ambiente naturale è un aspetto altrettanto importante nella filosofia Lagom e va ricercata sia negli spazi all’aperto che negli interni. Il consiglio è di decorare le stanze con piante verdi, le quali, oltre a rendere l’ambiente più gradevole, contribuiscono anche a purificarne l’aria. Quelle più indicate sono il ficus, la sansevieria, la dracaena, il falangio e l’aloe vera. Le piante da orto e quelle aromatiche sono invece l’ideale per chi ama coltivare erbe e verdure utili a mantenere uno stile di vita sano. Si può creare un piccolo orto in giardino, oppure, per chi ha meno spazio, si possono acquistare apposite qualità da tenere in vaso sul balcone.

Anche la creatività ha la sua parte nello stile Lagom. Il fai da te permette infatti di riscoprire la manualità e di creare o intervenire su oggetti e vecchi arredi per personalizzarli e renderli propri. In questo modo, oltre a caratterizzare i tuoi spazi con pezzi handmade, darai seconda vita agli oggetti, riducendo significativamente i rifiuti con beneficio del portafoglio e dell’ambiente. Senza contare che queste attività sono un toccasana per ridurre lo stress, prendendosi cura al contempo della propria casa e dei propri oggetti.

Sono curiosa di sapere cosa pensi di questo stile di vita che sta diventando un vero e proprio trend all’insegna della moderazione e della sostenibilità. Scrivimi qui sotto nei commenti le tue curiosità, domande o i tuoi pensieri al riguardo.

articoli correlati

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.