salone del mobile milano

Le novità del Salone del Mobile 2019

Autore Tamara
355 Views

Oggi apre le porte la 58^ edizione del Salone del Mobile di Milano e in questo articolo voglio raccontarti quali sono le novità di quest’anno per l’evento internazionale dedicato agli addetti ai lavori e agli appassionati del mondo dell’arredamento e del design.

Il Salone del Mobile 2019 sarà visitabile in fiera Milano Rho dal 9/04 al 14/04 dalle 9:30 alle 18:30 per gli operatori del settore, mentre l’apertura al pubblico è prevista nelle giornate di sabato e domenica agli stessi orari. Ad esporre saranno circa 2000 aziende provenienti da tutto il mondo, che proporranno le novità 2019 riguardanti il settore arredo e non solo. I vari padiglioni saranno divisi tra arredo Classico, Design e xLux (dedicato al mercato del mobile di lusso).

Il manifesto dell’evento, che ne analizza i valori con l’intento di legare sempre di più la manifestazione alla città, alle aziende e ai designer si arricchisce di un nuovo vocabolo: ingegno. Questa parola è intesa come creatività intelligente, senso del talento e abilità del fare e del pensare, doti che le aziende possiedono, i designer sviluppano e le radici tramandano. Invita a guardare avanti, a non accontentarsi e a ripensare le cose con occhi nuovi che guardano al futuro.

Euroluce - Salone del Mobile

Quest’anno, inoltre, il Salone del Mobile ospita le esposizioni biennali dedicate ai settori illuminazione e arredo ufficio. Per Euroluce sono previsti 4 interi padiglioni in cui è possibile scoprire tutte le novità e le tecnologie legate al mondo dell’illuminazione interna ed esterna e i sistemi che coniugano luce e domotica, con un occhio di riguardo per l’eco-sostenibilità e il risparmio energetico.

Workplace 3.0 è invece dedicato agli spazi di lavoro, settore che si sta evolvendo per rispondere alle nuove esigenze con forme e soluzioni pensate per gli scenari futuri, in grado di tenere conto del fattore umano anche attraverso l’uso delle nuove tecnologie. Quest’anno Workplace 3.0 sarà oggetto di un nuovo format distributivo: non sarà più ospitato all’interno di padiglioni dedicati, ma distribuito all’interno di tutta l’area fieristica, a dimostrazione del fatto che l’area di lavoro deve essere sempre più aperta, flessibile, dinamica e in contaminazione con le altre aree del vivere quotidiano.

I padiglioni che solitamente ospitavano il salone ufficio, in questa edizione ospiteranno S.Project: una nuova area espositiva che si propone come uno spazio trasversale dedicato ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni, una nuova piattaforma B2B per fare networking e rafforzare i legami tra retail, progettisti e aziende. Al suo interno si trovano eccellenze della manifattura, del concept e delle soluzioni innovative.

All’interno di S.Project sarà presente anche l’installazione De-signo. La cultura del design italiano prima e dopo Leonardo, dedicata al maestro Leonardo Da Vinci in occasione dei 500 anni dalla sua morte. L’opera mette al centro la cultura del progetto e della bellezza, unendo i linguaggi del cinema e della scenografia teatrale per creare uno spettacolo immersivo sui progetti di Leonardo, le botteghe rinascimentali, il lavoro dei designer e delle aziende contemporanee. Questo omaggio all’artista continua con l’installazione immersiva Aqua. La visione di Leonardo, visitabile in centro a Milano, in via San Marco, all’interno della Conca dell’Incoronata.

Anche quest’anno non manca il contributo dei giovani progettisti under 35 che, come di consueto, saranno ospitati al Salone Satellite con l’opportunità di esporre i loro progetti ad un pubblico internazionale.

In settimana anche io sarò in visita al Salone del Mobile, ti invito se vuoi a seguirmi su Facebook e Instagram per commentare insieme gli stand e gli arredi più interessanti. Ti dò invece appuntamento alla settimana prossima con un nuovo articolo sempre dedicato alla Milano Design Week, in cui ti racconterò i trend e le novità emerse in questa edizione.

Inoltre, se vuoi visitare il Fuorisalone, ti consiglio questa guida per non perderti gli appuntamenti più rilevanti in centro città.


Photo credits:

Immagine in copertina: Saverio Lombardi Vallauri – Courtesy Salone del Mobile.Milano

Euroluce: Diego Ravier – Courtesy Salone del Mobile.Milano

SProject: Alessandro Russotti – Courtesy Salone del Mobile.Milano

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.