arredare soggiorno piccolo

Arredare con praticità, gusto e stile un soggiorno piccolo

Autore Tamara
308 views

Arredare un soggiorno piccolo richiede buona creatività, ingegnosità e un occhio attento per le soluzioni intelligenti. Si tratta di una sfida affascinante e gratificante allo stesso tempo, soprattutto perchè qui parliamo di una delle stanze più centrali e più vissute della casa.

Sfatiamo subito il mito che dimensioni limitate comportano il dover rinunciare allo stile o alla funzionalità. Al contrario, con la giusta pianificazione puoi trovare buone idee e strategie per ottimizzare al massimo lo spazio disponibile, creando un ambiente accogliente, funzionale e pieno di personalità.

Dalle soluzioni di contenimento ingegnose, all’uso sapiente di colori e illuminazione, vediamo insieme come diventa possibile ottimizzare ogni centimetro disponibile di un soggiorno piccolo e come fare in modo che si distingua per il suo stile unico e la sua calda atmosfera.

Di cosa c’è bisogno?

Come sempre, prima di iniziare bisogna chiedersi quali sono le funzioni della stanza. Alcune domande che è fondamentale farsi sono: il soggiorno fa anche da ingresso? La cucina è separata o fa parte di un open space? Al suo interno ho bisogno di un tavolo per i pranzi e le cene? Ho bisogno che all’occorenza diventi uno spazio per lo smart working? Di quanto spazio di contenimento ho bisogno in questa stanza? E così via, ad individuare tutti i modi in cui verrà utilizzato e vissuto il soggiorno.

Non dimentichiamo anche che in un soggiorno piccolo è fondamentale studiare al meglio i flussi di passaggio. Il comfort non è solo un divano comodo, ma anche la possibilità di riuscire a muoversi agevolmente all’interno della stanza e di accedere facilmente a tutto ciò di cui si ha bisogno. Per questo motivo è importante che il pavimento resti il più possibile libero dagli ingombri.

render soggiorno piccolo

Le proporzioni sono importanti

Per creare uno spazio equilibrato, bisogna sempre considerare le proporzioni degli arredi in relazione allo spazio a disposizione. Gli arredi vanno scelti delle giuste dimensioni, non troppo grandi, ma neanche troppo piccoli. Pochi arredi grandi non permetterebbero di sfruttare appieno lo spazio e farebbero sembrare la stanza ancora più piccola. Al contrario, tanti arredi di ridotte dimensioni rischiano di creare un ambiente confusionario e molto dispersivo.

Di grande aiuto in questi casi sono i mobili a scomparsa o quelli multifunzione, che permettono di massimizzare la funzionalità senza essere di ingombro, come tavoli ribaltabili, tavolini-contenitori, librerie-scrittoio, divani-letto, ecc…

Contenimento in un soggiorno piccolo

Avere un buono spazio di contenimento in un soggiorno piccolo è possibile sfruttando al massimo la verticalità della stanza. Se il pavimento deve restare il più possibile libero per garantire i movimenti e i passaggi, possiamo sfruttare i muri verticali per contenere tutto il necessario. Composizioni a parete, mensole a muro, madie e librerie qui giocano un ruolo cruciale. Quando è possibile si possono sfruttare anche eventuali sottoscala o soluzioni a muro.

Colori e illuminazione

In un soggiorno piccolo la luminosità della stanza è molto importante perchè dà un senso di apertura dello spazio. Quindi è preferibile privilegiare colori chiari e caldi. Si possono tuttavia dare degli accenti di colore più scuro o più deciso su alcune porzioni di stanza se desiderato, oppure inserire della carta da parati. Questi tocchi daranno forte personalità al soggiorno.

Alle finestre è meglio scegliere tende leggere e chiare, che schermano e garantiscono privacy, permettendo tuttavia alla luce naturale di filtrare il più possibile.

Per quanto riguarda l’illuminazione, si può creare una luce diffusa con led a soffitto, faretti o lampade a muro. Mentre per le luci di dettaglio è bene prediligere lampade da tavolo poste in punti strategici per non sacrificare lo spazio o piantane poco ingombranti posizionate ad hoc.

soggiorno piccolo boho

Complementi d’arredo che aiutano in un soggiorno piccolo

Ci sono alcuni elementi d’arredo che se inseriti in un soggiorno piccolo possono portare risultati interessanti. Uno di questi è il tappeto, che se della giusta forma e proporzione, può incorniciare gli arredi più centrali e dare un senso di maggiore ampiezza spezzando visivamente il pavimento.

Altro complemento furbo per dare una sensazione di maggiore ampiezza è lo specchio, che apre alla vista con i suoi giochi di riflessione.

Per quanto riguarda l’home decor, scegli pochi oggetti ben disposti, magari cambiali spesso, ma non riempire troppo lo spazio per evitare l’effetto bazar.

Non rinunciare alla personalità

Anche se il tuo soggiorno è piccolo, non vuol dire che dovrai sacrificare lo stile. Io trovo molto interessante arredare questi spazi, perchè sono molto raccolti e possono diventare davvero piacevoli. Non pensare che in uno spazio ridotto vada bene solo lo stile minimal. Al contrario, puoi definire il tuo stile preferito tenendo presente che ti basteranno poche cose scelte bene per creare l’effetto che desideri in una stanza che sappia accoglierti e parlare di te. L’importante in questo caso è pianificare e progettare prima, non esagerare con forme e colori e non riempire troppo la stanza. Quindi… via libera alla fantasia, ma sempre con gusto e occhio attento alla funzionalità.

Se hai trovato questo articolo interessante e vuoi rimanere aggiornato seguimi su Instagram e Facebook e, se ti fa piacere. condividi nei commenti le tue domande o la tua esperienza in merito all’arredamento del tuo piccolo meraviglioso soggiorno.

articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?