camera da letto contemporanea

La camera da letto contemporanea

Autore Tamara
114 Views

In questo periodo stiamo arredando la camera da letto della Community House in stile contemporaneo. Ho pensato quindi di scrivere un articolo dedicato proprio a questo stile per conoscerlo meglio e trarre ispirazione per arredare la stanza della casa maggiormente dedicata al riposo e all’intimità.

Lo stile contemporaneo riflette il gusto del presente, si basa molto sulla personalizzazione degli spazi e sulla pulizia formale, senza rinunciare al comfort e all’eleganza minimale dati dall’uso di materiali di alta qualità e soluzioni altamente tecnologiche. Spesso unisce elementi di vari stili, come ad esempio il minimal, il vintage, l’industrial, il nordico e il classico-moderno: prende in prestito alcuni dei loro aspetti, li mescola insieme rendendoli attuali per dare vita ad ambienti che rispecchiano la personalità di chi li vive.

In una camera da letto contemporanea non possono mancare il letto imbottito, armadi, comò e comodini dalle geometrie pulite in legno laccato lucido o opaco, oppure rivestiti con materiali come il vetro, il tessuto e la pelle. Il tessile è prevalentemente in tinta unita o con motivi geometrici. L’illuminazione generale è data da faretti incassati oppure da lampade a soffitto o a parete e, per una luce più soffusa, al posto della classica abat-jour, vengono usate lampade a sospensione o a parete più piccole da posizionare sopra i comodini.

moodboard contemporaneo

Per il pavimento si può scegliere il legno, la resina o il gres.

Almeno una delle pareti, solitamente quella a ridosso del letto, viene caratterizzata con l’utilizzo di boiserie in legno con finitura in essenza o laccata, oppure con pannelli rivestiti in tessuto, in pelle o effetto cemento. In alternativa, si può rivestire anche con carta da parati o dipingere a piacere in base alla palette cromatica definita per la stanza.

Per quanto riguarda i colori, si tende prevalentemente ad usare tinte neutre in contrasto tra loro, con prevalenza di toni più chiari o più scuri a seconda della luminosità che si vuole dare all’ambiente. Oltre al bianco e alle tonalità del grigio, si possono scegliere gradazioni più sature per dare un tocco di colore alla stanza, facendole risaltare all’interno di palette neutre o creando abbinamenti di tinte complementari.

Nel moodboard materiali che ho creato in modellazione 3D, ho abbinato la carta da parati geometrica scelta per la camera da letto della Community House ad un pannello con finitura effetto cemento e ad un altro in legno bianco con finitura simil-tessuto, elementi in legno naturale, finiture laccate opaco bianco e blu scuro e tessuti jersey grigio e carta da zucchero, pelle color tabacco e un cuscino con tessuto a motivo geometrico. Per concludere, elementi in metallo e una decorazione con motivo ad acquerello blu su bianco.

Qui sotto trovi la consueta bacheca di Pinterest in cui ho raccolto bellissime immagini di ispirazione dedicate alle camere da letto in stile contemporaneo.


Per approfondire leggi anche l’articolo dedicato al soggiorno in stile contemporaneo.


Photo credits:

Immagine in copertina: Ultralinx

Moodboard materials: Tamara Pizzol

articoli correlati

Lascia un commento

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.